Le meraviglie dell’Asia Centrale : Kyrgyzstan – Tajikistan – Uzbekistan – Kazakhstan

Description

What's included
  • Tutti transferimenti in comfortabile veicolo con aria condizionata
  • Professionale conducente anglofono
  • Sistemazione descritto nel programma (yurta, hotel, guesthouse)
  • Pasti inclusi : colazione
  • Visita dei luoghi lungo il percorso
  • Acqua minerale
  • Trasferimento da/in aeroporto
What's excluded
  • Internazionali voli
  • Bevande alcoliche
  • Supplemento per camera singola
  • Guida anglofona per tutto il viaggio
  • Visto per l'Uzbekistan e il Tagikistan (se necessario)
  • Pranzo\Cena
  • GBAO permesso per Tajikistan
  • Attivita`opzionali
  • Check-in di prima mattina

Itinerary

Giorno 1. Aeroporto – Bishkek

Giorno 1. Aeroporto – Bishkek

Arrivo all’aeroporto «Manas» da dove la nostra team vi condurrà in hotel situato nella capitale.

Dopo la colazione e riposo, verso le 10 di mattina inizieremo il nostro giro nella capitale attorniata dalle alte montagne del «Kirghizistan Alatau» sempre innevate. Visiteremo il cuore della città, la piazza Ala-Too, dove si trova il Museo Storico Statale. Dopo, possiamo godere una passeggiata nel parco delle belle arti, uno dei luoghi preferiti del popolo locale.

Bishkek è conosciuta anche come la città più verde dell’Asia Centrale grazie ai suoi innumerevoli parchi e vicoli che rendono la città un luogo ideale per vivere. Dopo pranzo, avremo il tempo di visitare il mercato locale «Osh» bazar. Qui potrete apprezzare la creatività e il talento degli artigiani locali. Troverete prodotti d`ogni genere.

Per la cena, andiamo in uno dei migliori ristoranti di Bishkek, dove potrete gustare squisiti piatti nazionali.

Pasto incluso: colazione

Sistemazione : Hotel 3* / Hotel 4*

Giorno 2. Bishkek – Torre Burana - Chon Kemin

Giorno 2. Bishkek – Torre Burana - Chon Kemin

Prima colazione e successiva partenza per Chon Kemin.

Durante il percorso si sosta per visitare il complesso archeologico della Torre di Burana, riconosciuto patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Questo antico minareto situato a circa 12 km dalla città di Tokmok è testimonianza di una città fondata nel IX secolo, che ricoprì un ruolo strategico importante sulla Via della Seta. Il piccolo museo custodisce inoltre gli oggetti ritrovati durante gli scavi, tra cui una collezione di sculture sepolcrali in pietra.

Pranzo lungo la strada da una famiglia locale.

Dopo ci dirigeremo nel villaggio di Chon-Kemin che si trova nell’omonima valle. È un luogo unico grazie alla sua incredibile bellezza e alla sua ricca diversità di fauna e flora. Sarete eccitati dai deliziosi paesaggi di questo complesso naturale. Faremo le conoscenze con la gente del posto, poi avremo una passeggiata a piedi nei dintorni.

Pasto incluso: colazione

Sistemazione: Guesthouse ( Kemin guesthouse o simile )

Giorno 3. Chon Kemin - Kochkor - Son Kul

Giorno 3. Chon Kemin -  Kochkor - Son Kul

L’obiettivo della giornata è raggiungere il lago Son-Kul, situato ad un’altitudine di 3000 m. Nel pomeriggio si effettua una passeggiata nei dintorni del lago alpino Son-Kul, situato all’interno delle montagne del Tien Shan ad un’altitudine di 3016 metri. La strada da percorrere per raggiungerlo è molto ventosa e sembra non finire mai, per questo il lago viene anche chiamato in lingua kirghiza “l’ultimo lago”. La zona circostante è invece considerata una delle migliori del Paese per il pascolo, dove gli abitanti del villaggio conducono il loro bestiame.

Sistemazione in campo tendato, nelle tradizionali “yurte”. Si tratta della dimora tradizionale deipopoli nomadi dell’Asia centrale, a pianta circolare e formata da una struttura in legno ricoperta da strati di feltro, decorata al suo interno con tappeti e ricami.

Cena e pernottamento in yurta (servizi igienici condivisi). Pranzo da una famiglia locale a Kochkor.

Pasto incluso: colazione,cena
Nota: capacità della yurta e`di 6 persone. Ma durante la bassa stagione può ospitare 2 persone per yurta in base alla disponibilità.

 

Sistemazione: Yurta

Opzionale: equitazione

Giorno 4. Son Kul – Kazarman

Giorno 4. Son Kul – Kazarman

Dopo la prima colazione,partenza per piccolo vilaggio dove avremo il nostro pernottamento.

La sera, arriveremo a Kazarman. Sarete sorpresi dalla ospitalità della popolazione locale. È noto generalmente che le persone della parte sud del paese sono molto accoglienti e cordiali.

Cena e pernottamento sara’ in una famiglia locale.

Pasto incluso: colazione

Sistemazione: Guesthouse ( CBT guesthouse o simile )

Giorno 5. Kazarman – Arslanbob

Giorno 5. Kazarman – Arslanbob

Dopo la prima colazione, continueremo il nostro viaggio verso Arslanbob, l’unica grande foresta di noci in Asia Centrale .

Sulla strada ci fermeremo per avere un pranzo. Durante il trasferimento, potete apprezzare i paesaggi mozzafiato e scattare delle foto.

Pranzo lungo la strada al sacco o nel ristorante.

Nel pomeriggio ci dirigeremo verso il villaggio montano Arslanbob, conosciuto per l’atmosfera tranquilla, dovuta alla sua posizione isolata.

* Non è consentito fumare e bere alcolici nella pensione di Zahid guesthouse.

Pasto incluso: colazione

Sistemazione: Guesthouse (Zahid guesthouse o simile)

Giorno 6. Arslanbob – Uzghen – Osh

Giorno 6. Arslanbob – Uzghen – Osh

Colazione e partenza verso la cittadina Osh.

Sulla strada visitiamo la città di Uzgen, la capitale dello stato del Karakhanid nell’XI e XII secolo. Visitiamo il suo famoso minareto che è considerato uno dei monumenti meglio conservati di quel periodo in Kirghizistan. Pranzo nel ristorante locale.

Arrivati ad Osh. Visitiamo il famoso monte Suleiman, uno dei principali santuari del mondo islamico in Asia centrale. Quindi seguiremo la strada di tutti i pellegrini fino alla cima della collina, dove troviamo una piccola moschea di Babur, il fondatore della Grande dinastia Mongol, e guardiamo dall’alto la città.

Trasferimento in hotel,tempo libero dopodiche` cena nel ristorante locale.

Sistemazione: Hotel 3* / Hotel 4*

Giorno 7. Osh – Sary Tash – Sary Mogol

Giorno 7. Osh – Sary Tash – Sary Mogol

Partenza per Sary Tash. Pranzo sulla strada (lunchboxes).

Durante il viaggio puoi godere il panorama mutevole di montagne, fiumi e gole.

Attraversiamo il passo Taldyk (3615 m). Avremo la discesa verso il villaggio di Sary Tach e Sary Mogol.

Cena e pernottamento nella guesthouse. Bagni condivisi.

Pasti inclusi: colazione

Sistemazione: Guesthouse

Giorno 8. Sary Mogol – Kyzyl Art passo – Murgab (Tajikistan)

Giorno 8. Sary Mogol – Kyzyl Art passo – Murgab (Tajikistan)

Colazione in pensione. Partenza.

Oggi dobbiamo attraversare il passo Kyzyl Art (4282 metri), il punto di confine tra Tagikistan e Kirghizistan.

Gita a Murgab (135 km) attraverso il Passo Ak Baytal (4 655 m), il tratto più alto della strada nell’ex Unione Sovietica. Qui il terreno diventa sterile e roccioso. Questa regione è la dimora dell’etnia kirghisa.

Murgab si trova in una valle ad un’altitudine di circa 3000 m sul livello del mare e circondato da alte vette. Il cielo notturno ha la migliore vista della Via Lattea mai immaginabile.

Pernottamento e cena in hotel.

Pasti inclusi: colazione

Sistemazione: Hotel 3*

Giorno 9. Murgab – Langar

Giorno 9. Murgab – Langar

Sarà una lunga giornata perché il nostro viaggio sarà verso il lago Bulunkul e alla fine della giornata arriverete nella valle del Vakhan. Il viaggio verso il lago Bulunkul sarà attraverso la pittoresca valle dell’Alichur.

Bulunkul è un piccolo villaggio fuori dal mondo a 3.700m. Si dice sia la località più fredda del Tajikistan e tra le più fredde di tutta l’Asia centrale. Qui la temperatura più bassa registrata è stata di -63° C. Infatti nel villaggio c’è anche una stazione meteorologica. Si giunge qui per lo scenario magnifico che regalano i 2 laghi d’acqua dolce: Bulunkul Lake appena fuori dal villaggio, il cui colore dell’acqua è un sottile gioco di viola e blu scuro alla luce del sole, e il lago Yashil-Kul (Lago Verde), un lago molto più grande situato appena oltre la collina. Dal villaggio infatti un breve tratto di pista conduce allo Yashil-Kul, un surreale lago turchese incastonato in un deserto dalle tonalità ocra.

Dopo pranzo all`aperto si ritorna sulla strada principale per raggiungere Langar (126 km) lungo il passo Khargush 4.344 m.

Quando entriamo nel corridoio di Wakhan, ci saranno viste meravigliose sul Pamir e sull’Hindu-Kush. Mentre guideremo al confine afgano avrai la possibilità di vedere gli insediamenti afgani. La vista è severa e deserta.

Pernottamento nella pensione a Langar.

Pasti inclusi: colazione

Sistemazione: Guesthouse

Giorno 10. Langar – Khorog

Giorno 10. Langar – Khorog

Dopo la colazione, ci dirigeremo verso Ishkashim, che si trova alla foce del fiume Wakhan. È un luogo storico in cui nel 19 ° secolo gli imperi britannico e russo hanno firmato un accordo sull’aggiunta di una striscia della valle del Wakhan in Afghanistan e sulla creazione di una zona cuscinetto neutrale tra i due imperi.

Continuiamo verso Khorog (130 km), il centro della regione di Gorny Badakhshan.

Sulla strada vedremo le sorgenti calde. Qui l’acqua minerale sale sulla superficie da grandi profondità a piccoli e grandi getti, sotto forma di micro geyser di acqua calda. L’acqua è fangosa dai depositi di calcare e contiene sfere di calcio.

Pasti inclusi: colazione

Sistemazione: Hotel 3*

Giorno 11. Khorog – Kalai - Khumb

Giorno 11. Khorog – Kalai - Khumb

Lasciamo Khorog per andare a Kalai-Khumb nel distretto di Darvaz, attraversando la città di Kulob e il passo di Khaburobod, lungo il fiume Panj ai confini con l’Afghanistan.

Da Khorog, la strada si unisce al fiume Panj, che unisce il confine del Tagikistan con l’Afghanistan. Questo è un posto affascinante. Sul lato tagico del fiume, la strada è asfaltata e gli edifici hanno elettricità e sono costruiti con metallo e vetro. Sul lato afghano – distante solo circa 100 m – la strada è tutto fuoristrada e gli edifici sono costruiti con fango e legno.

In serata siamo a Kalai-Khumb. Sistemazione in casa locale.

Pasti inclusi: colazione

Sistemazione: Hotel 3*

Giorno 12. Kalai Khumb – Dushanbe

Giorno 12. Kalai Khumb – Dushanbe

Oggi l’intera giornata passeremo sulla strada, guidando da Khalaikum alla capitale del Tagikistan.

Guideremo attraverso le città di Kulob e Dangara. Il bellissimo paesaggio e la vista delle cime innevate e numerosi passaggi non lasceranno indifferenti.

Ci fermiamo lungo la strada nella fortezza di Khulbuk, nel bacino idrico di Nurek e in alcuni villaggi per fare conoscenze con la vita locale.

Pasti inclusi: colazione

Sistemazione: Hotel 3* / Hotel 4*

Giorno 13. Dushanbe- Penjikent - Samarkand

Giorno 13. Dushanbe- Penjikent - Samarkand

Dopo colazione andiamo verso il confine tagico-uzbeko a Penjikent.

Trasferimento a Samarcanda. All’arrivo trasferimento in hotel.

Nel pomeriggio andiamo in un ristroante locale.

Riposo e pernottamento in hotel.

Pasti inclusi: colazione

Sistemazione: Hotel 3* / Hotel 4*

Giorno 14. Samarkand

Giorno 14. Samarkand

Colazione in hotel e partenza per nuove scoperte nel magnifico Samarcan.

Visitiamo Piazza Registan, l’ensemble di tre madrasa e il Mausoleo Gur-Amir, un capolavoro di architettura centroasiatica di fama mondiale.

Per pranzo andiamo al ristorante.

Nel pomeriggio esploreremo altri miracoli della città: la Moschea Bibi Khanum, costruita nel 1399 dai migliori architetti e artigiani di Khorossan, Azerbaigian, Persia e India.

Successivamente visitiamo il Siyab Bazaar, il più antico e il più grande di Samarcanda; l’ensemble Shakhi-Zinda con più di 20 edifici, costruito dai primi XI fino al XIV cc. Ogni mausoleo ha il suo stile di decorazione e una grande fantasia di abili artigiani.

Cena. Riposo e pernottamento in hotel.

Pasti inclusi: colazione

Sistemazione: Hotel 3* / Hotel 4*

Giorno 15. Samarkanda – Tashkent

Giorno 15. Samarkanda – Tashkent

Colazione in hotel e alle 09:00 partenza per Tashkent. Durante viaggio avremo modo di rilassiarsi e ammirare i paesaggi attorno a voi.

Pranzo lungo la strada.

All`arrivo abbiamo cena nel ristorante.

Riposo e pernottamento in hotel.

Pasti inclusi: colazione

Sistemazione: Hotel 3* / Hotel 4*

Giorno 16. Tashkent

Giorno 16. Tashkent

Dopo un breve riposo si visita il complesso di Khast-i-Imam (ricostruito nel 2007), centro religioso di Tashkent. E`un insieme di costruzioni architettonici diversi costruite nel XVI -XIX cc; Poi visiteremo la bella e antica madrassa di Barakkhan; nelle vicinanze sorge la piccola moschea Jami.

Pranzo al ristorante locale.

Nel pomeriggio si visita il Museo di Arte a Tashkent, e` l’antico palazzo del diplomatico russo Alexander Polovtsev che dopo viene trasformato nel museo nel 1938;

Esploreremo le belle e insolite stazioni sotterranee di Tashkent che poi si visita uno dei più grandi Bazar dell’Uzbekistan, Chorsu.

Il bazar Chorsu è un enorme mercato all’aperto, accanto alla madrassa di Kukeldash, frequentato da una moltitudine di gente proveniente dalle campagne circostanti che in genere indossa costumi tradizionali, la madrassa santa chiamata Khast Imam, di particolare interesse è la Moschea Tillya Sheykh, del XVI secolo, in cui si conserva quello che è ritenuto il più antico Corano esistente, segnato col sangue dello stesso Califfo Osman, assassinato nel 655.

Cena al ristorante locale. Dopodiche trasferimento in hotel.Tempo libero.

Pasti inclusi: colazione

Sistemazione: Hotel 3* / Hotel 4*

Giorno 17. Tashkent – Shymkent - Turkestan

Giorno 17. Tashkent – Shymkent - Turkestan

Colazione in hotel e trasferimento al confine uzbeko-kazako a Chernyaevka (1 ora di macchina)

Oggi iniziamo a scoprire il Kazakistan, il più grande paese dell’Asia centrale.

Dopo andiamo verso la maestosa grotta “Akmeshit”. La grotta è un oggetto naturale unico non solo in termini di scala, ma anche di “decorazioni” sorprendenti.

Dopo trasferimento a Otrar. Visitiamo il Mausoleo del grande maestro e mentore spirituale Arystan Bab e Otrar Tobe.

Pomeriggio ci spostiamo verso la città del Turkistan. Visitiamo il Mausoleo del grande poeta sufi Khoja Ahmet Yasawi.

Cena al ristorante locale. Dopodiche trasferimento in hotel. Tempo libero.

Pasti inclusi: colazione

Sistemazione: Hotel 3* / Hotel 4*

Giorno 18. Turkestan - Shymkent – Taraz

Giorno 18. Turkestan - Shymkent – Taraz

Dopo colazione torniamo a Shymkent.

Qui visitiamo il Dendro Park e facciamo il breve giro turistico.

Pranzo nel ristorante locale.

Dopo il trasferimento nella città di Taraz. Visitiamo i mausolei Aisha Bibi, Babadzha Khatun e Karakhan.

Il mausoleo di Aisha Bibi fu costruito nel XII secolo ed è il monumento architettonico di importanza repubblicana. Il mausoleo sembra incredibilmente leggero ed elegante. Per oltre otto secoli, rimane in piedi nonostante il vento e il tempo, come testimone di un grande amore.

Trasferimento in hotel e cena nel ristroante.

Pasti inclusi: colazione

Sistemazione: Hotel 3* / Hotel 4*

Giorno 19. Taraz – Almaty

Giorno 19. Taraz – Almaty

Colazione in hotel e partenza per capitale del Kazakistan.

Pranzo sulla strada nel ristorante locale. Durante viaggio avrete modo di rilassarvi e godere delle viste incredibile attorno a voi.

Arrivo nel tardo pomeriggio. Cena al ristorante.

Pernottamento in hotel.

Pasti inclusi: colazione

Sistemazione: Hotel 3* / Hotel 4*

Giorno 20. Almaty

Giorno 20. Almaty

Dopo colazione iniziamo il nostro tour nella città.

Visiteremo le guardie del Parco 28 – Panfilov, chiamato in onore degli eroi della Grande Guerra Patriottica. La Cattedrale – una struttura in legno costruita senza un chiodo. Piazza della Repubblica – la piazza principale di Almaty è il parco più grande e più bello della città con il suo magnifico insieme di architettura moderna.

Dopo pranzo visitiamo Kok Tobe, una collina panoramica, lago grande di Almaty situato vicino alla città.

Arrivo in hotel nel pomeriggio, cena e riposo.

Pasti inclusi: colazione

Sistemazione: Hotel 3* / Hotel 4*

Giorno 21. Almaty – Partenza

Trasferimento in aeroporto per vostro volo di ritorno.

Pasti inclusi: colazione

Private tour
Season Maggio – Settembre
Duration 21 giorno/ 20 notti
Group 2 - 4 pax
3655 USD 2 pax
2320 USD 4 pax